CROWDFUNDING #AGGIUNGIUNPOSTOINAULA

Oggi, il nostro obiettivo è semplice: fornire banchi e sedie per i 250 studenti della scuola elementare-media del villaggio prima dell’inizio del nuovo anno scolastico, per poter permettere a bambine, bambini e giovani di Boriç di poter fare lezione proprio come ognuno di noi ha fatto. Oggi possiamo contribuire a garantire il diritto all’educazione di tutte e tutti in ogni parte del mondo.

La scuola “Vasil Shanto” di Boriç è una scuola storica che copre l’intera area di Vraka, un insieme di villaggi che si trova sulle sponde del lago di Scutari, abitata da quasi 5.000 persone. Dopo 25 anni, la scorsa estate è tornata a scuola l’energia elettrica, e tutt’ora gli studenti e gli insegnanti svolgono le lezioni sui banchi e le sedie che risalgono ai primi anni ’90, completamente marci e consumati. Nonostante questo, la scuola di Boriç continua ad essere un punto di riferimento per la comunità, nonché unico luogo di aggregazione di tutta l’area.

LA SCUOLA COME CENTRO_Tavola disegno 1

“Vogliamo che questa scuola diventi un centro comunitario, un luogo aperto a tutta la popolazione e che gli studenti possano sentire come la loro casa”. Kujtim, il preside della scuola, racconta con entusiasmo la visione che ha dell’istituto. Nonostante le difficoltà, Kujtim e gli insegnati non hanno mai smesso di reinventarsi e aumentare l’offerta formativa dei giovani di Boriç. A scuola si svolgono corsi di scacchi, si preparano spettacoli e di canto e di danza; la scuola ha messo a disposizione il suo cortile per il torneo di calcetto inter-scolastico che interessa tutta la Regione di Malesi e Madhe; il pomeriggio gli insegnanti organizzano corsi di recupero per gli studenti in difficoltà.

L’Associazione 60 Miglia ha incontrato la scuola “Vasil Shanto” nel 2013, quando seduti al tavolo di un bar abbiamo proposto al direttore di collaborare per offrire delle borse di studio agli studenti con maggiori difficoltà economiche della scuola di Boriç per poter continuare gli studi superiori. La proposta è stata accolta con entusiasmo, e da allora collaboriamo con la scuola per borse di studio, campi estivi di animazione, raccolta e smistamento di capi d’abbigliamento per le persone in difficoltà, attività di aggregazione giovanile e di riqualificazione dell’istituto.

L’educazione è un diritto di tutti. Abbiamo bisogno del tuo aiuto perché un’educazione di qualità sia garantita anche a Boriç.

La lotta degli insegnanti e degli stessi studenti per affermare l’importanza dell’istruzione e della scuola è una lotta che puoi combattere anche tu. Dona una sedia, un banco o una classe intera: abbiamo bisogno del tuo contributo per generare il cambiamento.

Dona, condividi la campagna con i tuoi amici e conoscenti, contattaci per maggiori informazioni sui nostri canali social.

è IL MOMENTO DI AGIRE_Tavola disegno 1
COSA FAREMO GRAZIE AL TUO AIUTO

I soldi raccolti con questa campagna interamente a finanziare la raccolta fondi necessaria ad acquistare i 120 banchi e 240 sedie per la scuola di Boriç. La somma totale necessaria è di 4.800 €, e i 2.300 € mancanti saranno coperti con i fondi propri dell’Associazione 60 Miglia, ottenuti grazie ad autofinanziamenti ed eventi realizzati nel corso dell’anno.

L’Associazione 60 Miglia è costituita da soli volontari, quindi i fondi raccolti con questa campagna, tolti i costi netti dei rewards e i costi bancari, saranno utilizzati direttamente per il pagamento alla ditta albanese che si occuperà della realizzazione delle sedie e dei banchi.

Abbiamo scelto di agire anche in un’ottica di sostenibilità ambientale, riutilizzando le strutture in acciaio dei vecchi banchi e delle vecchie sedie, ancora in ottimo stato, e rinnovando solamente le parti in legno e le rifiniture, perché crediamo nell’importanza di un agire coerente e consapevole nel rispetto della natura e del non-spreco delle risorse.

Tra i rewards di questa campagna potete trovare le shopper e le magliette con le grafiche realizzate per noi in esclusiva da Elena Santacesaria e Emanuele Olives, artisti romani che hanno messo a disposizione i loro disegni per sostenere le attività di 60 Miglia. Shopper e magliette sono state stampate presso la serigrafia indipendente Helter Skelter di Garbatella, Roma.

ARTISTI PER 60MIGLIA_Tavola disegno 1